[WD_FB id="1"]

Le caratteristiche dell’ allenamento Triathlon

Come preparare un triathlon e come allenarsi per il triathlon, suggerimenti e consigli per un corretto allenamento triathlon

Il triathlon come sappiamo è uno sport multidisciplinare.
Il primo tema che deve essere chiaro per la preparazione triathlon è che pur partendo dai concetti e dalle teorie di base del nuoto, del ciclismo e dell’ atletica, l’allenamento triathlon prevede un adattamento specifico delle singole discipline alla multidisciplina.
Il triathlon infatti prevede una frazione natatoria che può svolgersi in acque libere o in piscina , dove non avremo la possibilità di essere soli in corsia a differenza di una gara di nuoto, per cui saranno molto importanti gli allenamenti in condizioni di simulazione competitiva. Dobbiamo imparare a nuotare in scia, imparare a respirare frontalmente per controllare la rotta, allenarci per avere un gesto tecnico efficiente a fluido con gli avversari che troveremo intorno a noi o addirittura addosso in gara. A seguire la frazione ciclistica. Anche qui dobbiamo prevedere degli allenamenti triathlon che tengano conto dei seguenti adattamenti: il ciclismo si colloca subito dopo aver affrontato il nuoto con un conseguente spostamento del nostro corpo da una posizione orizzontale a verticale. Nel caso in cui starete affrontando una gara no draft (senza scia) si aggiunge la peculiarità di pedalare in solitudine. Già partendo da queste due considerazioni capirete la particolarità della frazione ciclistica nel triathlon.
Infine la corsa a piedi si colloca come ultima frazione, è qui che si rivela estremamente importante l’adattamento al gesto tecnico, ovvero una continua consecutio di contrazione eccentrica e concentrica degli arti inferiori in uno stato di preaffaticamento muscolare causato dalla frazione ciclistica.
Per avere maggiori informazioni in merito alla preparazione di una gara di triathlon e ricevere tabelle di allenamento triathlon personalizzate compilate il nostro form di contatto.

Migliaia di persone in un anno preparano un Triathlon, nella maggior parte dei casi un Ironman e sempre più il loro primo Ironman!
Prima di iniziare il vostro lungo percorso di preparazione per l’ironman vi consigliamo di conseguire il certificato medico di idoneità agonistica.
A questo punto si inizia la preparazione lavorando sia sull’ incremento della capacità di endurance attraverso una progressiva crescita dei km percorsi ogni settimana, sia iniziando a incrementare dapprima la vostra capacità di forza massima e poi di forza resistente. È molto importante attuare una crescita graduale modulando il carico da sostenere con i tempi di recupero che il vostro corpo fisiologicamente vi richiede.
Al fine di predisporre il vostro apparato muscolare e tendineo- legamentoso ai futuri sforzi vi consigliamo di inserire settimanalmente una seduta di Pankafit e TRX.
Allenarsi per un Ironman vuol dire incrementare gradualmente la propria resistenza genarale, la propria forza resistente, imparare a capire di quali alimenti il nostro corpo ha bisogno e quando assumerli, preparare un Ironman vuol dire accettare i propri limiti per raggiungere in realtà il massimo delle proprie potenzialità, allenarsi per un Ironman significa predisporre il proprio corpo a sostenere intensi carichi di lavoro attraverso un lavoro mirato all’ aumento dell’ elasticità e della forza della catena cinetica posteriore: dorsali, lombari, glutei, femorali; senza il potenziamento del core è come voler costruire una casa di cinque piani senza aver posto le fondamenta. Pericolosissimo. Prepararsi per l’Ironman a volte da l’impressione di fare un passo indietro, mentre in realtà ci stiamo semplicemente predisponendo per farne due in avanti. Ad esempio: pensate all’ importanza dei muscoli del tronco in uno sport dove si nuota, si resta protesi per 4-6 ore su delle appendici per poi ritornare in posizione retta per correre una maratona, dobbiamo pertanto preparare il nostro corpo a sostenere un elevato carico di stress.
Per preparare al meglio il tuo Ironman compila il form, verrai contattato dal nostro direttore Tecnico per conoscere il tuo livello di partenza.