TABELLE DI ALLENAMENTO IRONMAN

Tutti gli atleti hanno un obiettivo. Dal più al meno ambizioso, dal triathlon sprint organizzato vicino a casa fino all’Ironman. E’ importante porsi un obiettivo chiaro che consenta di programmare adeguatamente la propria preparazione. Il periodo di “costruzione” costituisce la fase della preparazione più distante dalla gara ma al meglio della nostra forma fisica. Solitamente si affronta la costruzione nel periodo invernale, tra ottobre e gennaio. In questa fase l´obiettivo tecnico principale consiste nel migliorare la resistenza di base e sviluppare una forza muscolare generale sufficiente ad affrontare le fasi dell´allenamento successive.
Si correrà in modo continuo, a lungo, a ritmo lento, al massimo a ritmo medio. Lo stesso vale per il ciclismo e il nuoto disciplina, quest´ultima che dovrà essere particolarmente curata sotto il profilo della tecnica di esecuzione.
Saprete tutti che un Ironman è impossibile da allenare interamente, questa è la sfida più grande, arrivare al giorno della gara e superare l’ignoto, ciò che in allenamento vi siete solo prefigurati, diventa realtà. Sarà fondamentale gestire ogni sensazione, la fatica che aumenta passo dopo passo e soprattutto la paura di non farcela. La nostra mente in gara sarà la costante che ci permetterà di raggiungere o meno il nostro obiettivo, qualsiasi esso sia.
Altro suggerimento. Se hai fatto tutto ciò che è stato programmato nei mesi di preparazione, non ricercare la forma la settimana prima della gara, è inutile, il nostro fisico funzione a scoppio ritardato, se oggi facessimo una gara sfrutteremmo cmq l’allenamento di un mese fa.